CON LA SELLA LATUS M SI STA IN POLTRONA

TUTTOBICIWEB.COM. I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore in sella e desidera prima di tutto trovare un ottimo equilibrio tra comfort e performance, con il vantaggio che le selle e i fondelli di oggi sono diventati strumenti incredibilmente evoluti. L’italianissima Repente ci ha abituati con prodotti d’alta classe, realizzati a mano con materiali di ottima fattura. Latus M nella vasta gamma Repente è la sella larga ma non troppo, leggera e comoda molto più di quanto possiate aspettarvi.

La tendenza dell’ultimo biennio vede le selle larghe e corte come ottime protagoniste del mercato, un nuovo filone che soddisfa parecchio chi ricerca il massimo comfort e non desidera perdere pero nulla in termini di prestazioni e leggerezza. Latus M con i suoi 240x142mm e 140 grammi di peso si presenta in ottima forma e offre volumi ed ingombri ben bilanciati. La sua destinazione è duplice, infatti, la ho utilizzata con disinvoltura sulla bici da strada e sulla gravel, apprezzandone solidità e comfort. Per quanto riguarda la forma, sebbene sembri abbondante, vi confermo che la libertà di movimento è assoluta e questo si avverte in tutte le fasi della pedalata.

Larga ma non troppo? Ebbene sì, 142 mm è uno degli standard maggiormente apprezzato dal mercato e se lo abbinate alla minuziosa cura dei dettagli tipici della gamma Repente, l’ottimo risultato è garantito. La fibra di carbonio UD T700 è l’elemento con cui vengono realizzati scafo e rail, una struttura che, come vuole la prassi in casa Repente, viene lavorata in autoclave per rendere il tutto più compatto. Le proprietà di questi due elementi si fondono con armonia, sia dal punto di vista strutturale che estetico e l’equilibrio offerto è ottimo.

Su tutto spicca l’ampio canale anatomico centrale ricavato sulla imbottitura in EVA. Il supporto è sincero in tutte le zone della sella, mentre lo scarico raggiunge solo dove serve la corretta profondità per scaricare a dovere le pressioni. Alla vista laterale Latus M presenta una lieve depressione, una leggera curvatura che accresce il comfort e la stabilità della seduta. La copertura in microfibra è resistente e offre il giusto grip, esattamente come accade con le altre selle della gamma Repente.

Latus M è comoda, questo si avverte fin da subito. Comoda in punta e nella sua parte centrale, quindi vi assicuro che troverete pace in diverse posizioni evento tutta la comodità necessaria per menare alla grande. Se siete votati alla velocità e pedalerete molto pancia a terra, sarà ottimo il supporto garantito dalle porzioni frontali della sella e questo è quello che ho provato mentre pedalavo con la Olympia Boost, una bici aerodinamica per eccellenza. In salita il discorso cambia e tutto il comfort emerge con una seduta accogliente e stabile. 

Il rail a sezioni differenziate fa in modo che i leggeri oscillanti della sella siano contenuti e adeguati durante la pedalata. La struttura formata da scafo ( rifinito magistralmente e raffinato nella grafica ) e rail è una garanzia totale. L’imbottitura appare piuttosto secca ad una leggera pressione portata con le dita, ma una volta seduti l’accoglienza è corretta e l’assistenza nei movimenti è proprio quello che ci si aspetta da un prodotto race. Latus M è una sella di alta gamma, comoda, corsaiola e realizzata a mano con grandissima abilità. Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, questa è la strada giusta.

https://bit.ly/2YHuTie