Test&Review – Quasar CR 2.0 on Wielerverhaal

After testing the Quasar CR 2.0 saddle the Dutch website Wielerverhaal offers us an original point of view on weight saving: 

The weight of a bicycle is important. The lighter, the easier it is to cross the mountains. But you also have to keep an eye on the stiffness of your bike. Just like on your wallet. Everyone knows the saying that saving 1 kg on your bike costs 1,000 euros. And everyone is always looking for those beautiful and light wheels which cost a lot of money. We must also bear in mind that the big profit that we are promised is actually only a small profit. Unfortunately, a light rim is usually also a bit softer, which in turn compromises the ride quality. Or the wheel costs so much that you are almost afraid to get on the road with it.

So we might opt for those sturdy wheels that convert the power better and cost less and save a few grams elsewhere. On a saddle, for example. An average saddle weighs 250 grams. The Repente Quasar CR 2.0, which we tested during the last Tour version of the Amstel Gold Race, weighs only 119 grams. A gain of roughly 140 grams. If you want to get that profit on your wheels, you will quickly have to spend an extra 500 to 1,000 euros. The Quasar CR2.0 will only cost you 199 euros.

The full review

____

ITALIANO

Dopo aver testato la sella Quasar CR 2.0, il sito olandese Wielerverhaal ci offre un originale punto di vista sul risparmio di peso:

Il peso di una bicicletta è importante. Più leggera è, più facile è scalare le montagne. Ma devi anche tenere d’occhio la rigidità della tua bici. Proprio come sul tuo portafoglio. Tutti conoscono il detto che risparmiare 1 kg sulla bici costa 1.000 euro. E tutti sono sempre alla ricerca di quelle ruote belle e leggere che costano un sacco di soldi. Dobbiamo anche tenere presente che il grande guadagno che ci viene promesso è in realtà solo un piccolo guadagno. Sfortunatamente, un cerchio leggero di solito è anche un po’ più morbido, il che a sua volta compromette la qualità di guida. Oppure la ruota costa così tanto che hai quasi paura di metterti in viaggio con essa.

Quindi potremmo optare per quelle ruote robuste che convertono meglio la potenza e costano meno e risparmiare qualche grammo altrove. Su una sella, per esempio. Una sella media pesa 250 grammi. La Repente Quasar CR 2.0, che abbiamo testato durante l’ultima versione Tour dell’Amstel Gold Race, pesa solo 119 grammi. Un guadagno di circa 140 grammi. Se vuoi ottenere quel profitto sulle tue ruote dovrai spendere rapidamente dai 500 ai 1.000 euro in più. Quasar CR 2.0 ti costerà solo 199 euro.