Repente protagonista nel cross con i campioni del team Nesta Skoda

Fra una prova e l’altra di Coppa del Mondo, la partnership fra Repente e il team UCI Nesta Skoda prosegue con importanti conferme ai vertici del panorama crossistico spagnolo. 

Iván Feijoo, che gareggia con una sella Prime Tpx, è arrivato a Torrelavega con l’obiettivo di confermare il suo titolo, il terzo consecutivo. E’ partito forte e ha condotto la gara fin dai primi metri. Al quinto e ultimo giro l’accelerazione che gli ha permesso di vincere in solitudine. “Sono felice di lasciare la categoria come campione spagnolo – ha dichiarato –. Adesso devo solo recuperare bene e farmi trovare al cento per cento al mondiale, che sarà un po’ insolito con tutta quella sabbia, ma spero mi permetta di chiudere bene la stagione”. 

Lucía González, che utilizza il modello Latus M di Repente, era la principale favorita per l’oro, dopo averlo ottenuto a Pontevedra nel 2020. Ha preso le distanze dalle rivali dall’inizio e ha pensato solo a gestire il vantaggio. “C’era molto fango e il tracciato era scivoloso – ha raccontato dopo la gara -. Era un circuito molto complicato e tecnico, e questo mi rende ancora più soddisfatta della mia performance”.

A completare il week-end di successo di Nesta Skoda e Repente, nell’evento élite maschile Kevin Suárez (sella Prime 2.0) si è battuto per la medaglia d’argento, che è riuscito a mettersi al collo. Stesso risultato per il fratello Alain (Prime 2.0) vice-campione spagnolo nella categoria juniores.